21
03
2018
Noleggio auto a lungo termine, Vincenzo Morreale, hubber di VitaminaC coworking Varese, ci racconta perchè vale la pena pensarci

PERCHE’ VALE LA PENA VALUTARE UN NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE?

La mobilità più smart e green per noi professionisti è rappresentata senza dubbio dal trasporto pubblico, il car sharing e il car pooling fra colleghi.

Ma se le nostre esigenze professionali sono differenti, cioè se è necessario l’uso dell’auto per appuntamenti di lavoro dell’ultimo minuto oppure il trasporto frequente di materiale (io ad esempio mi occupo anche della distribuzione del mio free press cartaceo) le cose cambiano e decisamente.

L’auto di proprietà è un’abitudine ormai profondamente radicata nella nostra cultura ma esiste una valida e concreta alternativa che sarebbe opportuno valutare anche in funzione della gestione delle spese. Difatti, fra acquisto veicolo, manutenzione, assicurazione, carburante, pedaggi e tasse sappiamo che ogni anno queste voci di costo devono essere considerate nel bilancio finale della nostra attività lavorativa. Sicuramente l’impatto non è trascurabile e non occorre nemmeno fare un rapido calcolo sommario.

Una soluzione a questa mobilità “differente” è rappresentata dal noleggio auto a lungo termine.

Questa opportunità è ancora scarsamente presa in considerazione qui in Italia probabilmente perché in passato i costi e le condizioni del servizio erano notevolmente meno vantaggiose che adesso.

Oggi è possibile noleggiare un’auto a lungo termine sia con Partita Iva che senza, in una rete praticamente diffusa in tutta la penisola con una nutrita e sana concorrenza a tutto nostro vantaggio.

Per fare qualche esempio, senza citare marchi e aziende che facilmente potrete reperire in rete, posso dirvi che già con circa 150/180 euro +IVA al mese è possibile noleggiare un’auto di piccola cilindrata con 40000 km di percorrenza e un contratto di 36 o 48 mesi. In questo tipo di offerta sono incluse praticamente tutte le spese come la manutenzione ordinaria e straordinaria, l’assicurazione RCA e Kasko, l’assistenza stradale, la gestione sinistri e perfino la sostituzione dei pneumatici estivi/invernali. Spesso è richiesto un anticipo dai 1500 ai 2000 euro ma alcune compagnie permettono di stipulare un contratto di noleggio a lungo termine senza versare alcun anticipo ma con un canone mensile leggermente più caro.

Altre società, alla fine del periodo di noleggio, permettono l’acquisto del veicolo riscattando i canoni mensili di noleggio come anticipo. Altre ancora permettono il noleggio anche di auto usate ad un canone ridotto.

Per i titolari di Partita Iva sicuramente un’opportunità da valutare, sia per i vantaggi poco sopra citati, sia per la possibilità di utilizzare le schede carburante (spese di autotrazione fiscalmente deducibili – fino a luglio 2018 però perché per la legge di Bilancio 2018 n. 205/2017 dovranno essere sostituite da carte di credito o carte prepagate).

Autore: Vincenzo Morreale

Sono giornalista ed editore nel campo della comunicazione dal 2007. Nel 2010 ho ideato VivaMag: un free press dedicato agli eventi culturali e aggregativi della provincia di Varese. Sono stato fra i fondatori del progetto di rete cittadina Convergenze (realizzato anche grazie al contributo di Fondazione Cariplo) per il quale sono stato responsabile della comunicazione nel triennio 2014/2017. Sono stato anche Direttore Responsabile della rivista dedicata ad aziende e pubblica amministrazione MeetPress.