23
02
2017

HUBBERS – Eleonora e il suo progetto di dottorato sul welfare a varese

È capitata per la prima volta in via Brambilla quando ancora VitaminaC era un cantiere per poi imbattersi quasi per caso, a novembre dell’anno scorso, con la nostra realtà quando aveva ormai cominciato a funzionare a pieno regime: Eleonora Maglia – dottoranda in Economia sui temi del Welfare – è rimasta affascinata dalla trasformazione dello spazio e così ha maturato l’idea di venire a lavorare qui. Eleonora di solito la si incontra seduta ai jappo desk, le postazioni mobili che si affacciano sulle vetrate della veranda, quelle dove il sole scalda l’ambiente anche d’inverno.Qui Eleonora, amante della luce e del sole, trova la giusta concentrazione.

“Prima di cominciare gli studi universitari in Economia– racconta –per un certo periodo ho lavorato. Poi, dopo la laurea, ho deciso di continuare a studiare ed ora sto lavorando al mio progetto di ricerca che riguarda lo sviluppo di reti di secondo welfare sul nostro territorio”.

Sotto osservazione per lei ci sono realtà come rete Giunca – rete d’imprese che promuove iniziative di welfare –  e Giovani di Valore – progetto per il protagonismo dei giovani nel campo del lavoro nato dalla partnership tra diversi soggetti, con il sostegno di Fondazione Cariplo. “Attualmente – racconta Eleonora – collaboro anche con la rivista Percorsi di Secondo Welfare attraverso la mia supervisor, la professoressa Franca Maino”.

La sua reciprocità è presto detta, dal momento che Eleonora ha una grande competenza sui temi del welfare e della conciliazione, un capitolo quest’ultimo che per VitaminaC rappresenta una sfida sempre aperta, dove l’idea è quella di far crescere ancora l’offerta di servizi che aiutino a tenere insieme tempi di vita e di lavoro.

Autore: Paola Provenzano

Mi occupo di comunicazione e dello storytellling di ciò che accade dentro e attorno all’Hub. Sono giornalista professionista: per lavoro e per mia natura sono uno spirito critico e non ho mai smesso di studiare. Mi piace raccontare storie.